Mostra diffusa – Le Donne Parlanti

MOSTRA DIFFUSA LE DONNE PARLANTI_INIZIATIVA SOSTENUTA DAL MUNICIPIO 4 ( MILANO)

Con la mostra diffusa Le Compagnie Malviste intendono celebrare la donna e sensibilizzare i cittadini sul tema della violenza di genere anche in età adulta, meno denunciata, ma sempre molto presente.

Un’ eco-mostra, diffusa sul territorio del Municipio 4, che vuole risaltare la luminosità della persona nell’età adulta, attraverso cinque gigantografie, raffiguranti donne over 78.
Il progetto nasce da un’indagine effettuata dall’Associazione sulla concezione di bellezza e di sesso in terza e quarta
età, svolta per cinque anni durante varie attività e azioni teatrali nello spazio pubblico, dove hanno partecipato circa
sessanta cittadini milanesi over 75. Con l’avanzare dell’età, anche la bellezza delle donne va in pensione? E cosa
significa bellezza? È stata questa la domanda che ha dato il via alla riflessione, oggi espressa nelle cinque rappresentazioni
fotografiche. Sono state proprio le partecipanti dei vari gruppi teatrali a svelare le risposte, mostrando sé stesse e
le proprie emozioni. Ciò che emerge dalla ricerca è che al mutar del corpo anche il concetto di bello tende a modificarsi.
Esso non va in pensione, ma cambia forma, diventando armonia e delicatezza. Ogni fotografia rappresenta una
donna o gruppi di donne over 78, riprese in pose ed espressioni sincere e naturali da Alessandro Luzio. Le immagini
sono post-prodotte dal fotografo Claudio Palmisano.

Tutte le opere sono accompagnate da un QR Code, dove è possibile, attraverso l’uso dello smartphone, assistere a interventi di videoart, realizzati anch’essi durante attività teatrali. Un modo ulteriore per connettersi al pensiero della mostra e scoprire i movimenti poetici e fluidi del corpo adulto.

Visto il momento che stiamo vivendo, l’installazione delle opere è pensata per essere allestita presso attività commerciali, farmacie, caserma dei Vigili del Fuoco nell’area di Piazzale Cuoco.

Le opere saranno visibili attraverso la vetrina da tutti i cittadini e allo stesso tempo faranno luce sui luoghi che durante la pandemia sono stati in prima linea o hanno vissuto difficoltà. La figura femminile darà valore a sé stessa e ai luoghi scelti e sarà ancora una volta la prima ad abbattere le barriere sociali e relazionali, donando a questi luoghi un senso di bellezza da condividere con tutti. Siamo sempre più convinti che l’arte sia un elemento fondamentale per la cura della persona e per la valorizzazione delle donne. Sarà un’occasione di scoperta e di conoscenza di nuove realtà del territorio, realizzata nel pieno
rispetto delle norme di sicurezza e di tutela della salute. Quindi 5 opere sparse nelle vetrine di 5 del Municipio 4. A
corredare l’iniziativa anche un talk online, per permettere ai visitatori un tour virtuale della mostra. Un momento di scambio e dialogo nella data dell’8 marzo per la presentazione dell’iniziativa con l’intervento degli organizzatori e di alcune voci femminili, che porteranno la propria testimonianza. La mostra, ideata e progettata da Le Compagnie Malviste, ha già avuto un notevole interesse da parte della stampa e dei cittadini della Città di Milano. È stata infatti protagonista, in occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne e per tutto il mese di novembre, nel quartiere San Siro ed è stata inserita nel palinsesto “I talenti delle donne”

Data

Mar 08 - 14 2021
Expired!
Municipio 4 - Piazzale Cuoco

Luogo

Municipio 4 - Piazzale Cuoco
Categoria

Organizzatore

Compagnie Malviste
Telefono
3518009578
Email
segreteriacompagniemalviste@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi